I rottweiler sono buoni con i gatti? Lasciate ches Scopra

Portare un Rottweiler a casa per la prima volta, in una famiglia di gatti, potrebbe sembrare il vostro viaggio inaugurale. Davvero non si può mai dire se queste due creature adorabili andranno d’accordo o no.

I rottweiler sono alcuni dei cani più placidi, con una disposizione dolce, devota e quasi regale. Come tale, è logico aspettarsi che una tale razza di cane vada d’accordo con altri membri della famiglia.

Ma i Rottweiler sono buoni con i gatti?

Bene, se dovessimo valutare quanto bene i Rottweiler vanno d’accordo con i gatti su una scala da 1 a 5, il cane probabilmente segnerebbe un 3. Come troveremo, ci sono un sacco di caratteristiche in gioco quando si tratta di come armoniosamente il vostro Rottweiler potrebbe andare d’accordo con il vostro gatto. Continuate a leggere per scoprire.

Sommario

Rottweiler e gatti – cosa potrebbe funzionare contro la loro coesistenza armoniosa?

In primo luogo, Rottweiler sono alcune delle più grandi razze di cani là fuori. Maschi media tra 24 e 27 pollici mentre le femmine misurano tra 22 e 25 pollici.

In termini di peso, i Rottweiler maschi pesano tra 50 e 60 chilogrammi mentre le femmine pesano fino a 48 chilogrammi.

I gatti domestici pesano tra 3,6 e 4,5 chilogrammi. Evidentemente, il peso di un gatto domestico impallidisce rispetto a quello di un Rottweiler.

In quanto tale, non è insolito per il tuo gatto sentirsi intimidito alla vista di una bestia così enorme intorno a loro. Si può sostenere che la dimensione non si traduce necessariamente in aggressività, e si potrebbe avere ragione.

Tuttavia, nell’ordine gerarchico degli animali, la dimensione gioca un ruolo molto significativo e, basandosi solo su di essa, il Rottweiler ha un sicuro vantaggio quando si tratta di affermare il suo dominio e controllo sugli altri animali domestici.

In secondo luogo, è importante ricordare che come molti altri terrier spirited, i Rottweiler sono stati sviluppati per cercare ed eliminare i parassiti.

Pertanto, hanno una preda molto alta. Un gatto in rapido movimento è molto probabile che provochi una risposta di inseguimento. Queste risposte, se non trattenute potrebbero alla fine culminare in scatti e morsi.

Per il cane, qualsiasi cosa si muova troppo velocemente si qualifica come preda, e tutte le prede dovrebbero essere più veloci e sottomesse.

Vale anche la pena notare che i rottweiler sono stati inizialmente utilizzati per allevare bestiame. I cani della mandria non sono solo forti e testardi, ma sono anche cablati per allevare qualsiasi animale che si muove, a volte compresi i loro proprietari.

D’altra parte, i gatti sono anche di natura territoriale e non apprezzano alcun comportamento di bullismo da parte di altri animali domestici. E certamente non prenderanno alla leggera l’idea di un cane che invade il loro spazio e cerca di dettare loro come dovrebbero condurre i loro affari.

Quali sono alcune delle sue caratteristiche di riscatto?

Dopo aver esaminato attentamente alcuni tratti primordiali dei Rottweiler che rendono difficile per loro andare d’accordo con i gatti, potresti ancora chiederti: i Rottweiler vanno d’accordo con i gatti?

Bene, la buona notizia è che ci sono molte caratteristiche di riscatto che fanno coesistere questo cane con i felini.

Una caratteristica che potrebbe far andare d’accordo Rottweiler e gatti è il fatto che il cane è persino temperato. Nonostante le sue dimensioni proporzionalmente enormi, un Rottweiler è abbastanza tollerante per gatti, altri cani e praticamente qualsiasi animale domestico intorno alla vostra casa.

Forse a causa delle loro enormi dimensioni, i Rottweiler non si aspettano alcuna seria minaccia da altri animali domestici. Questo è il motivo per cui a differenza di molte altre razze di cani di taglia più piccola, i Rottweiler non sono dati all’aggressione.

rottweiler e gatti

Un’altra caratteristica notevole riscattare sono le loro unità di gioco notevoli. Per natura, i gattini sono molto giocosi e generalmente fanno bene con i cani con unità di gioco simili.

Come gli esseri umani, gli animali domestici possono sviluppare varie forme di ansia e depressione se rimangono in stati di inerzia estesi. E l’ansia negli animali domestici è uno dei principali contributori del comportamento aggressivo.

Fortunatamente per te, il tuo Rottweiler è naturalmente un cane giocoso che è sempre pronto a ottenere il meglio dal tuo gatto. Naturalmente, è necessario addestrare il cane per evitare casi di scatti e morsi.

Come abbiamo già detto in precedenza, i Rottweiler sono ferocemente territoriali. Questo è per la semplice ragione che sono anche usati come cani da guardia.

Per quanto l’essere territoriale sia un ostacolo alla socializzazione efficace, potrebbe anche funzionare a favore del tuo gatto. I gatti sono un bersaglio comune per vari attacchi, siano essi attacchi istigati da esseri umani o altri animali domestici.

Mentre fa un grande cane da guardia, i Rottweiler cercheranno di proteggere tutto ciò che esiste all’interno del suo dominio dal pericolo. E questo include i tuoi piccoli, adorabili felini.

Genius Dog 336 x 280 - Animated

Ultimo ma non meno importante, i Rottweiler sono cani abbastanza intelligenti. L’alta intelligenza si traduce direttamente in facilità di allenamento.

I cani che sono intelligenti come il Rottweiler sono notevoli nel ricordare i comandi da mesi e persino anni fa. Sono anche più facili da socializzare.

Quando li introducono ai gatti, o viceversa, familiarizzeranno facilmente con i gattini e li accetteranno come parte della famiglia.

Tuttavia, addestrare il Rottweiler ad andare d’accordo con il tuo gatto è meglio farlo in giovane età. È probabile che i cuccioli di Rottweiler si affezionino ai tuoi gatti molto più velocemente delle loro controparti adulte.

Uno dei maggiori ostacoli alla socializzazione di un gatto e di un cane è se uno degli animali ha avuto un’esperienza traumatica passata con l’altro. Per fortuna, è improbabile che i cuccioli abbiano avuto tali incontri, solo in virtù della loro giovane età.

LEGGI ANCHE: I Rottweiler sono buoni con i bambini?

Come introdurre un Rottweiler a un gatto

Come probabilmente già sapete, introdurre un Rottweiler ai gatti richiede pazienza e tolleranza.

Non è insolito che i due animali si affezionino l’uno all’altro solo entro il primo giorno di socializzazione. Tuttavia, la convenzione generale è di diffondere l’introduzione su un paio di giorni.

Il primo giorno, vuoi solo far vedere e annusare i due animali. Mentre fai questo, osserva come reagiscono l’uno con l’altro.

Se un animale mostra aggressività all’idea che l’altro si avvicini troppo per comodità, cerca di rassicurarlo che l’altro animale è solo un membro della famiglia.

Ad esempio, puoi creare quel tipo di rassicurazione accarezzando l’animale sul branco o spazzolandone la pelliccia.

Il secondo giorno, prendi gli animali così vicini che si sfregano l’uno contro l’altro. Tuttavia, non essere troppo fiducioso da lasciarli interagire liberamente. Si potrebbe desiderare di ottenere un guinzaglio per il vostro Rottweiler, come lui è quello più probabilità di essere più aggressivo.

Per quanto tempo ci vuole, assicurati di monitorare attentamente il tuo Rottweiler e di usare il guinzaglio per tutto il tempo in cui sei sicuro che non si sia ancora abituato ai tuoi gatti.

E quando i due animali sembrano andare d’accordo l’uno con l’altro, non rifuggire dal dare loro dei dolcetti per esortarli verso il sentiero del buon comportamento.

Come fai a sapere che il cane è rilassato intorno al tuo gatto? Ci sono segni a cui prestare attenzione, inclusi i seguenti;

1. Scodinzolante della nub coda,

2. Mostrando curiosità verso il nuovo amico,

3. Assumendo una postura rilassata e

4. Comportandosi scherzosamente.

adorabile cane rottweiler

D’altra parte, i seguenti segni potrebbero essere emblematici di un Rottweiler nervoso intorno al tuo gatto;

1. Leccare le labbra,

2. Ansimando furiosamente,

3. Sollevamento di hackles,

4. Nudo della parte bianca dei suoi occhi e

5. Assumendo una postura rigida.

Un’altra cosa importante da ricordare è che allevare un cucciolo di Rottweiler con i gatti è molto più facile che allevare Rottweiler adulti.

Come abbiamo già detto, i cuccioli non sono solo più facili da addestrare, ma hanno anche meno esperienze traumatiche passate. Questo rende il processo di socializzazione con i gatti meno scrupoloso.

Ancora meglio, i gatti hanno maggiori probabilità di essere ricettivi ai cuccioli di Rottweiler rispetto ai Rottweiler adulti, poiché i cuccioli appaiono più giovani e quindi meno intimidatori.

Anche quando è evidente che i due animali stanno andando un po ‘ d’accordo, è necessario mantenere una stretta supervisione per evitare qualsiasi incontro aggressivo.

Una cosa che puoi fare è assicurarti di non dar loro da mangiare dalla stessa ciotola, o farli bere o fare la cacca vicino allo stesso posto.

Indipendentemente da quanto armoniosamente possano sembrare coesistere, ricorda che questi sono ancora animali selvatici con istinti ben sviluppati per proteggere i loro territori. Gli unici territori che sono sempre disposti a cedere sono quelli in cui si impegnano in divertimento e tempo di gioco.

Inoltre, assicurati che il tuo gatto abbia una stanza “remota” in cui può fuggire, poiché è probabile che sia vittima di attacchi. Questa è di solito una stanza che è troppo in alto che il Rottweiler non può salire.

Soprattutto, continua a socializzare gli animali domestici. Si può prendere il vostro cane per passeggiate costanti intorno al quartiere, mentre per il gatto, ampio spazio di gioco all’interno del vostro giardino farebbe.

LEGGI ANCHE: I carlini vanno d’accordo con i gatti?

Conclusione

Quindi, i Rottweiler sono buoni con i gatti?

Sì, i rottweiler sono buoni con i gatti, ma hanno alcuni tratti che possono rendere i gatti timidi dall’interagire prontamente con loro. Al fine di garantire che entrambi gli animali domestici vadano d’accordo, è necessario addestrare il Rottweiler a capire che il gatto è qualsiasi altro membro della famiglia.

Quando si socializzano i due animali, assicurarsi che i confini siano correttamente contrassegnati e debitamente rispettati. E se possibile, introdurre i giovani Rottweiler ai gatti più anziani e più maturi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.