Battaglia di Friedland,

La Battaglia di Friedland, è stato un maggiore impegno delle Guerre Napoleoniche tra gli eserciti dell’Impero francese comandato da Napoleone I, e gli eserciti dell’Impero russo, guidati dal Conte von Bennigsen. Napoleone e i francesi ottennero una vittoria decisiva che distrusse gran parte dell’esercito russo, che si ritirò caoticamente sul fiume Alle alla fine dei combattimenti. Il campo di battaglia si trova nella moderna Oblast ‘ di Kaliningrad, vicino alla città di Pravdinsk, in Russia.
L’impegno a Friedland era una necessità strategica dopo che la battaglia di Eylau all’inizio del 1807 non era riuscita a produrre un verdetto decisivo per entrambe le parti. La battaglia iniziò quando Bennigsen notò il corpo di riserva apparentemente isolato del maresciallo Lannes nella città di Friedland. Bennigsen, che progettava solo di assicurarsi la sua marcia verso nord verso Wehlau e non intendeva mai rischiare un impegno contro le forze numericamente superiori di Napoleone, pensava di avere buone possibilità di distruggere queste unità francesi isolate prima che Napoleone potesse salvarle, e ordinò al suo intero esercito oltre il fiume Alle. Lannes mantenne abilmente la sua posizione contro determinati attacchi russi fino a quando Napoleone non poté portare ulteriori forze sul campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.