Animali ammessi Assisted Living Strutture e Case di cura

  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus
  • Condividi su Pinterest
  • invia Questo Articolo

la Transizione a un centro di assistenza o casa di cura è possibile contrassegnare un grande cambiamento nella vita di ogni senior. Questa mossa può essere ancora più difficile quando gli anziani hanno amati animali domestici che vogliono portare con sé. La buona notizia è sempre più case di cura e strutture assisted living stanno diventando pet-friendly per ospitare gli anziani ei loro amici pelosi. Trovare una di queste comunità di pensionamento pet friendly può avere un impatto molto positivo sulla vita dei loro residenti.

Perché le strutture di vita assistita Pet-Friendly sono importanti

Trasferirsi in alloggi per anziani segna un importante cambiamento nella vita di qualsiasi anziano. Anche se è spesso un ripensamento, trovare una struttura di vita assistita pet-friendly dovrebbe essere considerato un “must have” per gli anziani amanti degli animali. Ci sono stati molti studi sull’impatto positivo che gli animali domestici possono avere sugli anziani, specialmente su quelli che soffrono di demenza o sui primi segni della malattia di Alzheimer. Si pensa che la routine costante e la responsabilità di prendersi cura di un animale domestico può aiutare a rallentare la progressione di alcuni tipi di demenza.

Soprattutto, gli animali domestici forniscono agli anziani amore e compagnia. Possono arricchire la vita degli anziani, specialmente quelli che sono a casa e non sono più in grado di uscire quanto vogliono. La presenza di un animale domestico può ridurre notevolmente i sentimenti di solitudine e isolamento negli anziani e può persino prevenire la depressione.

Mantenere un animale domestico da casa può anche rendere molto più facile la transizione alla vita assistita. La perdita di indipendenza persone spesso sentono può essere molto difficile, ma un animale domestico può farli sentire un po ‘ di casa nella loro nuova comunità. D’altra parte, separare le persone dai loro animali domestici può aumentare i sentimenti di perdita.

Animali domestici Assisted Living

Suggerimenti Per Anziani Transizione per Animali domestici Servizi

Anziani che decidono di portare i loro animali domestici per il loro nuovo centro di assistenza, potrebbe non essere necessario prendere alcune misure supplementari per garantire una transizione fluida. Di seguito sono riportate alcune considerazioni e raccomandazioni:

  • Se gli anziani non hanno attualmente un animale domestico, non è consigliabile adottarne uno prima di trasferirsi nella loro nuova comunità. Molte strutture di assistenza agli anziani sono diffidenti nei confronti di accogliere animali domestici nuovi e non addestrati.
  • Pensa alle esigenze dell’animale domestico. Alcuni cani più piccoli, più anziani o a bassa energia possono fare bene nelle comunità di vita senior. Tuttavia, i cani più grandi, più giovani e più energici che sono abituati ad avere un cortile potrebbero non fare altrettanto con questa nuova vita.
  • Cerca di tenere gli animali nello stesso identico orario nella loro nuova casa per facilitare la transizione. Continuare a mangiare volte, volte bagno, e tempi di esercizio tutti uguali.
  • Dare animali domestici almeno una settimana o due per la transizione alla loro nuova casa prima di introdurli a nuovi animali o persone. Poiché questa è anche una transizione difficile per gli animali domestici, hanno bisogno di tempo per stabilirsi.

Semplici consigli come questo può davvero andare un lungo cammino per aiutare sia gli animali domestici e gli anziani si sentono più a suo agio con la loro transizione alla loro nuova vita in una vita assistita o comunità di pensionamento.

Diversi tipi di strutture di vita assistita Pet-Friendly

Non c’è carenza di diversi alloggi per anziani pet-friendly in tutto il paese. Alcune case di vita senior, come Keystone Villa a Douglassville in Pennsylvania non solo consentono animali domestici all’interno delle camere, ma consentono anche visite di animali domestici per i residenti. Le stesse regole si applicano nei Merrill Gardens di Florence Alabama. Altre case di cura come Barrington Terrace di Napoli o le foreste di Middletown in Ohio permettono solo piccoli animali domestici, che significa anziani con gatti, cani di piccola taglia, uccelli, o animali in gabbia possono portare i loro amici pelosi con loro.

Non tutte le strutture assisted living sono accoglienti di animali domestici e ognuno può avere le proprie regole. È importante controllare non solo le restrizioni di taglia e i tipi di animali domestici ammessi, ma anche le restrizioni di razza. Ci sono numerose regole di restrizione di razza in molti stati in tutto il paese. Pugili, mastini, pastori tedeschi, Husky, Pit-Bull e Pit-Bull mix sono tutte razze limitate in alcune aree. In alcuni luoghi, affittuari di essere vietato di possedere questi cani di razza. Le stesse leggi possono applicarsi alle comunità viventi senior. Quando gli anziani hanno questi tipi di cani, potrebbero aver bisogno di fare una grande quantità di ricerca su una struttura prima se hanno intenzione di portare il loro animale domestico. Gli animali di servizio possono essere esentati da queste regole.

La cosa migliore da fare prima di visitare una struttura di vita assistita pet-friendly è chiamare in anticipo. Spiega la situazione e vedi quali tipi di alloggi possono fare per l’animale specifico. È importante ricordare che anche alcune comunità senior pet-friendly potrebbero non ospitare tutti gli animali a causa di problemi di sicurezza per gli altri residenti.

Anche se gli anziani decidono di non portare i propri animali domestici in una di queste strutture, scopriranno che sempre più case di cura e comunità di vita assistita stanno incorporando gli animali nello stile di vita dei loro residenti. Programmi di pet therapy e visitare gli animali domestici sono stati tutti dimostrato modi per aumentare l’umore dei residenti. Possono anche aiutare gli anziani a combattere la depressione e diminuire i loro livelli di colesterolo! Gli anziani che sono interessati agli animali ma potrebbero non aver bisogno di una casa per un animale domestico, potrebbero prendere in considerazione questi tipi di comunità.

Da affascinanti comunità di vita senior come Il Patrimonio a Northern Hills a Sioux City, Iowa al tentacolare Park Terrace Care Center a Corona, New York, sempre più strutture di vita assistita senior stanno adottando politiche pet-friendly. L’elenco delle comunità che saltano sulla tendenza è solo in crescita. Come più ricerca sui benefici positivi che gli animali domestici possono avere sugli anziani continua a venire fuori sempre più strutture di vita assistita stanno diventando pet-friendly. Gli animali domestici sono un modo prezioso per aiutare a migliorare la vita e la cura dei residenti anziani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.