È possibile essere uno scienziato e un artista?

Ti sei mai sentito diviso tra due diversi interessi di carriera? Qualcuno ti ha detto che potresti essere uno scienziato o un artista, ma non entrambi? Forse ti concentri su uno rispetto all’altro perché senti di non avere abbastanza tempo per perseguire entrambi. Bene, è possibile combinare diversi percorsi di carriera—ma ci vuole creatività e sforzo per tirarlo fuori.

Indre Viskontas, Ph. D. è un esempio di qualcuno che ha seguito i suoi sogni – – – anche quando quei sogni potrebbero sembrare completamente diversi. Guarda il video qui sopra, prodotto da KQED intern CAT Bobino, per vedere Viskontas in azione mentre combina le sue altrettanto forti passioni per l’opera e le neuroscienze.

Viskontas ha conseguito un dottorato in neuroscienze e un Master of Music, e ora lavora sia come scienziata che come cantante d’opera soprano. Attualmente, è possibile trovare il suo insegnamento una varietà di corsi di scienze presso l’Università di San Francisco, così come i corsi di musica e memoria presso il San Francisco Conservatory of Music. Al di fuori dell’aula, Viskontas si esibisce regolarmente con un certo numero di gruppi lirici, specializzati in opera contemporanea.

Viskontas ha iniziato la sua carriera musicale molto presto, seguendo l’esempio di sua madre, una compositrice. Si rese conto che era di solito il cantante più forte nella stanza, e con un po “di formazione, ha atterrato la sua prima performance professionale all” età di 11. Al liceo, ha scoperto che anche se amava la musica, aveva anche un amore per la biologia e la chimica. Dopo aver letto libri del famoso neurologo e autore Oliver Sacks, Viskontas si rese conto che aveva anche una vocazione per le neuroscienze cognitive.

Dopo aver conseguito una laurea in psicologia e letteratura francese presso l’Università di Toronto, Viskontas ha deciso di concentrarsi sulla sua carriera lirica. Ha trascorso un anno in Francia cercando di trovare lavoro come cantante, ma il suo fascino per la scienza persisteva. Ha lasciato la Francia per la California, dove ha ricevuto il dottorato in neuroscienze cognitive da UCLA, studiando la memoria. Mai contento di attenersi a una sola cosa, ha anche ricevuto il suo Master of Music in voice dal Conservatorio di Musica di San Francisco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.